Popolo di Navigatori & Lettori

di Greta Scaglioni


E’ di qualche giorno fa la notizia del sorpasso dei libri digitali su quelli cartacei. Si tratta di dati che riguardano le statistiche di vendite americane.
In Italia il mercato dell’editoria digitale non è certo paragonabile a quello degli USA, ma qualcosa si sta muovendo.

A conferma di ciò i numerosi eventi che si sono susseguiti dall’inizio dell’anno, a cominciare dalla mostra-convegno di Rimini Ebook Lab Italia, una tre giorni tutta dedicata al futuro dei libri elettronici.
Sempre a marzo si è svolta la Bologna Children’s Book Fair, che ha ospitato TOC (Tools Of Change), una conferenza internazionale organizzata da O’Reilly: un’occasione per confrontarsi su esperienze e prospettive dell’editoria per ragazzi nell’era digitale.
Libri elettronici e testi cartacei hanno invece convissuto in occasione del Salone Internazionale del Libro di Torino, il cui ricco programma ha avuto un occhio di riguardo per il tema e-book.

E proprio da Torino è partita la bella iniziativa Dona Bol di Bol.it per donare 4.800 libri a 4 scuole di Milano, Palermo, Napoli e Torino. Quali libri? Quelli segnalati dagli utenti attraverso la lista dei “5 libri della vita“. Il progetto Dona Bol si concluderà tra pochi giorni: se ancora non l’avete fatto, create la vostra lista qui.

Quello di Dona Bol è un ottimo esempio di sinergia tra mondo off-line e mondo on-line. Mondo, quest’ultimo, in cui è possibile trovare svariate proposte per i lettori, sia per gli appassionati di tecnologia e libri digitali, sia per gli amanti del tradizionale formato cartaceo: sono infatti piuttosto numerose le community on-line che trattano di letteratura, raccogliendo le segnalazioni degli utenti, offrendo suggerimenti e proponendo diverse forme di partecipazione e interazione.

Sono talmente tante che non è stato semplice farne una selezione :-). Ho realizzato un breve elenco, che potrà essere arricchito dalle vostre segnalazioni. Eccolo qui:

Bookliners: sito di social reading in cui è possibile accedere ad un testo, commentarlo e condividere le proprie note con gli altri membri.

Bookavenue: creato da un gruppo di librai, scrittori e forti lettori, il social web raccoglie notizie, curiosità, classifiche e diverse rubriche, fra cui Vita Di Libreria.

Pickwicki: community di lettori dove poter pubblicare Il tuo racconto nel cassetto e organizzare gruppi di discussione.

★ Per creare una vera e propria libreria “in the cloud” basta iscriversi a Booki.sh, sito dal quale potrete scaricare ebook gratis oppure acquistarne scegliendo tra le collane presenti nel book store.

★ E’ invece in arrivo Zazie.it, il cui invito è quello di condividere il proprio mood per un libro: c’è un libro per ogni emozione.

★ Se, infine, siete frequentatori del social network FriendFeed, potete contare sulle imboccate degli iscritti a gruppi quali Il Libro sul Comodino.

 

A suggello di questo articolo “letterario”, vi propongo il video del flash mob realizzato al Salone del Libro di Torino, un omaggio a Le Mille e Una Notte per unire tante persone nella passione per i libri, rapirle nell’incanto della lettura, mostrare che questa è condivisione di voci e pensieri e parole, e fare un piccolo elogio della finzione. (L’idea la spiega meglio la redazione di Finzioni, da cui è partita l’idea della performance).

FlashMob Salone del Libro 2011_Guarda il video

Author BIO

Qualcuno ha detto che il teatro è la radice di ogni forma di comunicazione. Tutte le mie scelte ed esperienze dimostrano quanto io sia d'accordo con questo pensiero. Una volta conseguita la laurea in Discipline dello Spettacolo presso il Dams di Bologna, ho sempre portato avanti la mia passione per il teatro parallelamente a scelte professionali che mi permettessero di lavorare in team in cui comunicazione e creatività fossero gli strumenti e gli obiettivi di ogni progetto. Dopo aver attraversato diversi universi lavorativi, dal sociale  agli uffici commerciali, dalla moda agli uffici stampa, sono approdata in Saidmade, dove ogni giorno si aggiunge una nota speciale al nostro scenario di innovazione e crescita personale.

Tags

Non ci sono commenti per questo Post

Lascia un commento

TAG XHTML PERMESSI: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong> INSERIMENTO CODICE:

<pre></pre>                                  // blocco generico
<code></code>                                // blocco generico
[cc_actionscript][/cc_actionscript]          // Actionscript
[cc_actionscript3][/cc_actionscript3]        // Actionscript 3
[cc_css][/cc_css]                            // CSS Style Sheet
[cc_html][/cc_html]                          // HTML
[cc_js][/cc_js]                              // Javascript
[cc_objc][/cc_objc]                          // Objective-C
[cc_php][/cc_objc]                           // PHP
[cc_sql][/cc_sql]                            // SQL
	


torna su
  • Ultimi Commenti

  • Salve! Uso Wp con grande soddisfazione ma da qualche tempo si verifica un problema del quale, sarà una banalità, da …

    Leggi tutto

    Salve, utilizzo bannerize su wordpress VERSIONE 3.0.62, ho cercato di utilizzare swiffy per convertire gli swf in html5,Aggiungendo un nuovo …

    Leggi tutto

    nonostante gli aggiornamenti quando si va in modifica banner e scegli un nuovo documento mi resta sempre quello di prima …

    Leggi tutto

    sistemati banner inseriti con il codice php adesso in modifica banner non mi permette più di aggiornare il banner con …

    Leggi tutto

    @Tommaso: eseguendo l'upgrade direttamente da WordPress devi disattivare e poi riattivare il Plugin.

    Leggi tutto

    dalla versione 3.0 non si visualizzano più i banner inseriti in precedenza con il codice php

    Leggi tutto