iBuySolidal: Mad Ideas premia i G.A.S.

di Nicola Ballotta


Per il mese di settembre la giuria di Mad Ideas ha selezionato iBuySolidal, un’app che si propone di diventare strumento di informazione e promozione delle attività dei G.A.S., i gruppi d’acquisto solidale.

Presenti in Italia dagli anni 90, questi gruppi riuniscono persone che si organizzano per acquistare all’ingrosso, presso piccoli distributori locali, prodotti alimentari e di uso comune.
Il vantaggio è quello di evitare inutili sprechi, di tempo, denaro ed energia. Lo scopo è favorire la riflessione sui temi dell’alimentazione con prodotti biologici, l’acquisto dei prodotti stessi a prezzi accessibili e stabilire patti fiduciari tra consumatori e produttori.

Grazie a iBuySolidal i membri dei diversi G.A.S., sia in Italia che all’esterno, avrebbero modo di scambiarsi suggerimenti, impressioni e segnalazioni circa le reciproche attività.
Agevolando così la formazione di altri gruppi e promuovendo la diffusione di un nuovo stile di vita, basato su un’economia davvero etica e consapevole, il cui fulcro siano gli individui e le relazioni interpersonali.

Un’altra mad idea che dimostra come la tecnologia possa essere al servizo del cambiamento!

Se anche voi ne avete una, proponetela! Sarete premiati con fantastici prodotti Apple e l’dea più folle sarà realizzata dal team di Saidmade Lab.


Tutte le info su mad-ideas.it.

Author BIO

Nel 1990 un amico di famiglia decise che era arrivata l’ora di disfarsi del suo Commodore 64 che per casi fortuiti finì proprio nelle mie mani; così alla tenera età di 10 anni, mentre gli altri bambini giocavano con i lego (che nella versione Technics non disdegnavo), io passavo giornate ad aspettare il caricamento di cassette contenenti programmi che hanno fatto la storia. Tutto cambiò quando i miei genitori decisero di regalarmi senza avere la minima idea di cosa fosse, quella scatola enigmatica chiamata modem. Bbs, accesso a internet “preso in prestito” dalla scuola che frequentavo, web, un escalation che ha sanato piano piano la mia sete di sapere digitale portandomi ad avere buone conoscenze in ambito di IT security e system management. Saidmade è un sogno durato circa 10 anni che grazie a menti visionarie come la mia è diventato realtà.

Tags

Non ci sono commenti per questo Post

Lascia un commento

TAG XHTML PERMESSI: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong> INSERIMENTO CODICE:

<pre></pre>                                  // blocco generico
<code></code>                                // blocco generico
[cc_actionscript][/cc_actionscript]          // Actionscript
[cc_actionscript3][/cc_actionscript3]        // Actionscript 3
[cc_css][/cc_css]                            // CSS Style Sheet
[cc_html][/cc_html]                          // HTML
[cc_js][/cc_js]                              // Javascript
[cc_objc][/cc_objc]                          // Objective-C
[cc_php][/cc_objc]                           // PHP
[cc_sql][/cc_sql]                            // SQL
	


torna su
  • Ultimi Commenti

  • Salve! Uso Wp con grande soddisfazione ma da qualche tempo si verifica un problema del quale, sarà una banalità, da …

    Leggi tutto

    Salve, utilizzo bannerize su wordpress VERSIONE 3.0.62, ho cercato di utilizzare swiffy per convertire gli swf in html5,Aggiungendo un nuovo …

    Leggi tutto

    nonostante gli aggiornamenti quando si va in modifica banner e scegli un nuovo documento mi resta sempre quello di prima …

    Leggi tutto

    sistemati banner inseriti con il codice php adesso in modifica banner non mi permette più di aggiornare il banner con …

    Leggi tutto

    @Tommaso: eseguendo l'upgrade direttamente da WordPress devi disattivare e poi riattivare il Plugin.

    Leggi tutto

    dalla versione 3.0 non si visualizzano più i banner inseriti in precedenza con il codice php

    Leggi tutto